PRODUCT

 

Dopo tre album in studio e oltre un decennio nel profondo del gioco musicale, gli Interrupters pubblicano il loro nuovo album, In The Wild. Questa opera di 14 tracce è un vero affare; è una storia di sopravvivenza, una storia di resilienza, di una band che è audace e rifiuta i facili impulsi di ripetere semplicemente ciò che ha funzionato prima. Insieme durante il blocco, Aimee Interrupter, partner e chitarrista Kevin Bivona, e i suoi fratelli gemelli minori, Jesse (batteria) e Justin (basso), hanno deciso di mettersi al lavoro. Dopo aver costruito insieme uno studio casalingo nel loro garage, Kevin si è fatto avanti e ha assunto la responsabilità dei compiti di produzione per diventare "quello responsabile" questa volta. Il disco ha preso forma in modo non forzato e organico, e il processo di registrazione è stato evidentemente divertente, che si riflette nel suono dell'album, che scivola attraverso uno spettro di punk rock, doo-wop, gospel, dancehall e il i consueti cenni della band al lignaggio del bicolore. È ulteriormente evidenziato dallo spirito edificante e anche dallo scintillante appello degli ospiti (Tim Armstrong, Rhoda Dakar, Hepcat, The Skints). Grazie al bozzolo dell'ambiente intimo che avevano costruito e alle pratiche lavorative rilassate, i risultati ottenuti per l'album più personale degli Interrupters fino ad oggi, oltre ad essere quello a cui tutti e quattro si sentono più legati

THE INTERRUPTERS - IN THE WILD